Divisione Calcio a 5 Official Website Stagione 2016-2017
03/10/2016 News dalle sedi

I rosanero partono male: la Meta vince 6-3

Falsa partenza per la Salinis che nella prima uscita stagionale incassa una sconfitta casalinga per 6-3 ad opera della matricola siciliana della Meta. Gli ospiti, privi per squalifica di Scheleski e Schacker, giocano un futsal semplice ma lineare e, alla lunga, impongono la loro maggiore esperienza nei confronti della squadra di Lodispoto, vistosamente calata alla distanza. L’avvio dei rosanero infatti era parso promettente: al 4’ il nuovo arrivo spagnolo Moreno Rondon si produce in una travolgente accelerazione coast to coast conclusa fuori di un niente, ma sull’immediato rovesciamento di fronte Kapa va via con sin troppa facilità a Riondino, aggira La Rocca e depone in rete. La Salinis prova a reagire con Dentini, Rondon e Perri che stuzzicano i riflessi di Tornatore ma proprio nel momento del massimo sforzo dei padroni di casa arriva di rimessa il raddoppio di Messina che al 16’ finalizza una fuga in contropiede di Musumeci. La squadra di Lodispoto non ci sta ed è l’argentino Nardacchione a suonare la carica e a realizzare con un prepotente spunto personale il gol che accorcia le distanze al 18’. In avvio di ripresa i rosanero cercano il gol del pareggio ma la squadra di Samperi (squalificato e sostituito in panchina dal vice Giuffrida) chiude con attenzione riproponendosi con pericolose azioni in ripartenza. Al 12’ però ci vuole un autentico miracolo di Tornatore per dire di no alla conclusione a botta sicura di Galan: è l’episodio attorno al quale, in qualche modo, girano i destini del match perché di lì a poco la Meta piazza l’allungo decisivo con la tripletta di Vega. Lo spagnolo sigla infatti il 3-1 allo scoccare del 13’ rubando palla al portiere La Rocca, che nella circostanza rimedia una botta che lo costringe ad uscire; Lodispoto prova allora col full power ma viene punito dopo pochi istanti dallo stesso Vega, che dalla propria metà campo centra la porta incustodita; ancora una manciata di secondi e sempre l’iberico cala il tris con una precisa girata all’angolino che batte il neo entrato Angiulli. Tre gol in poco più di un minuto e mezzo che in pratica decidono le sorti della contesa. L’indomito Nardacchione prova a ribellarsi al destino e con uno splendido cucchiaio su Tornatore accorcia le distanze al 16’, ma non c’è nulla da fare. Nel finale un ingenuo fallo in attacco di Perri regala il tiro libero agli ospiti che trasformano col capitano Musumeci e la rete di Galan a 17” dalla sirena serve solo per le statistiche. Il quarto campionato di A2 per la Salinis inizia dunque col piede sbagliato. Sabato prossimo è in programma l’attesisissimo derby sul campo del Barletta. 

 

IL TABELLINO

SALINIS-META 3-6

SALINIS: La Rocca, Rondon, Riondino, Galan, Nardacchione, Perri, Dentini, Castrogiovanni, D.M. Angiulli; n.e.: Dambra, C. Angiulli, Schiavone. All. Lodispoto.

META: Tornatore, Vega, Messina, Kapa, Musumeci, Ficili, Finocchiaro, Pennisi; n.e.: Nicolosi, La Rosa, Murò, Coco. All. Samperi.

ARBITRI: Andolfo (Ercolano) e Manzione (Salerno); crono: Caracozzi (Foggia).

RETI: p.t.: Kapa 3’39”, Messina 15’14”, Nardacchione 17’37”; s.t.: Vega 13’01”, 13’52” e 14’40”, Nardacchione 15’23”, Musumeci t.l. 18’45”, Galan 19’43”.

Figc - Lnd - Divisione Calcio a 5

Piazzale Flaminio, 9 - 00196 Roma - Tel. 06.32822601

Mail: calcio5@figc.it - Mail Attività Gare: calcio5.gare@figc.it

All Rights are Reserved ® 2010