Divisione Calcio a 5 Official Website Stagione 2016-2017
13/11/2016 Under 21

Una domenica di sorprese e conferme: il resoconto della giornata giocata

Clicca sulla foto per ingrandirla

Turno ricco di colpi di scena quello che si è disputato questa domenica. Nel Girone A resta in vetta l'Asti, reduce dal 4-1 ai Bassotti, ma la vittoria più importante è quella dell'Aosta (seconda), che espugna l'ostico campo del Carmagnola per 3-2. Rimane in scia la L84, dopo il 9-5 in casa del Rhibo Fossano. Nel B, il San Biagio si aggiudica il derby di Monza (5-3), Real Cornaredo e Lecco si confermano al secondo e al primo posto.

Succede di tutto nel Girone C. Tre squadre al comando prima di questa giornata, tre squadre al comando al termine di questa giornata. Pareggiano tutte: il Carrè Chiuppano a Trento (2-2), il Real Arzignano con la Bassa Atesina Unterland (4-4) e il Vicenza con il Futsal Fiemme (7-7). Il Verona, però, non ne approfitta: viene sconfitto 8-3 a Cornedo e rimane a -4. Nell'altro raggruppamento veneto, la Luparense fa suo lo scontro diretto con il Futsal Villorba (4-2) e si conferma al comando assieme alla Fenice Veneziamestre, che vince 4-3 nel derby.

Nel derby dell'Emilia Romagna, l'Under 21 del Kaos si vendica del ko della prima squadra, battendo 15-0 la Ma Group Imola. In doppia cifra anche il Forlì, vittorioso 10-5 con il Sant'Agata. Prove di fuga per l'Italservice Pesarofano, visto il successo 11-2 nella stracittadina con l'AJF Reuflor e il ko del Corinaldo in casa del Torronalba Castelfidardo. In Toscana, l'Unione Livorno fa lo sgambetto al Prato (5-4) e spiana la strada al Città di Massa, prima in classifica grazie al 6-4 al Gisinti Pistoia. In Abruzzo, il Pescara frena in casa della Civitella Sicurezza Pro (6-6) e fa riavvicinare la Real Dem, che cala il settebello all'Area L'Aquila.

Con una grande prova di carattere, la B&A Sport Orte spazza via l'Angelana (12-2) e si mantiene al comando, con un punto di vantaggio sull'Olimpus Roma ora al secondo posto solitario (la Lazio riposava). Missione fallita per il Delfino, che cade 3-2 in casa contro l'Ossi San Bartolomeo e si fa agganciare al primo posto dal Città di Sestu, vittorioso 4-3 con la Mediterranea. In testa c'è anche il Cagliari 2000, fermo ai box questa settimana. In Campania, non ha problemi invece la Feldi Eboli, che batte 8-3 il Saviano e conserva i sei punti di vantaggio dalla Lollo Caffè Napoli.

In Puglia, il Futsal Barletta sale sull'ottovolante, battendo 8-0 l'Apulia Food Canosa, mentre nell'altro girone la Block Stem Cisternino va in doppia cifra contro il Sammichele (12-3). Nel raggruppamento T frena il Real Team Matera: i lucani pareggiano 4-4 con l'Avis Borussia Policoro, ma restano comunque in testa. In Calabria, l'uragano Cataforio si abbatte sulla Farmacia Centrale Paola (11-2), mentre in Sicilia il Regalbuto conserva il primato dopo il 6-2 all'Assoporto Melilli

Figc - Lnd - Divisione Calcio a 5

Piazzale Flaminio, 9 - 00196 Roma - Tel. 06.32822601

Mail: calcio5@figc.it - Mail Attività Gare: calcio5.gare@figc.it

All Rights are Reserved ® 2010