Divisione Calcio a 5 Official Website Stagione 2016-2017
News

L’Italia ferma ancora il Portogallo: a Matosinhos è 1-1, gol di Fortino e João Matos

Clicca sulla foto per ingrandirla

Stesso risultato e stessa, confortante prestazione. L’Italia pareggia 1-1 anche la seconda amichevole sul campo del Portogallo vice campione d’Europa e allunga a tredici partite la sua serie positiva contro i lusitiani. Al Centro Sport e Congressi di Matosinhos, Rodolfo Fortino porta in vantaggio nel primo tempo la nazionale di Roberto Menichelli, che ieri a Gondomar era stata invece costretta a inseguire; nella ripresa arriva il pareggio di João Matos. Azzurri di nuovo sfortunati con i legni, centrati questa sera da Patias e da Fortino: ma le indicazioni in vista dei prossimi decisivi appuntamenti sembrano sempre più positive. L’Italia porta inoltre a undici partite la sua imbattibilità, che dura ormai dal dicembre 2010.

Rispetto alla sfida di ieri sera, Roberto Menichelli ripropone Luca Ippoliti – subito in quintetto base – e rinuncia a Francesco De Cillis: Mammarella, Romano, Vampeta e Fortino sono gli altri giocatori schierati dal’inizio. Jorge Braz non cambia nulla rispetto alla sfida di Gondomar: stessi quattordici in lista (tutti i convocati) e stesso quintetto (João Benedito, Pedro Cary, Cardinal, Ricardinho, João Matos).

Il Portogallo prova subito a fare la partita, appoggiandosi al suo pivot Cardinal: il giocatore del CSKA Mosca, però, ogni volta che riesce a concludere trova davanti a sé un muro di nome Stefano Mammarella. Il portiere azzurro è bravo anche sulla conclusione al 3’ di Pedro Cary, due minuti dopo l’Italia va vicinissima al vantaggio. Alessandro Patias inventa un incredibile “sombrero” su João Matos e calcia di prima intenzione di sinistro, il pallone si stampa sul palo a João Benedito ampiamente battuto. E’ il momento migliore degli azzurri, che un minuto dopo vanno nuovamente vicini al vantaggio. Marco Torcivia guida la ripartenza e smarca ottimamente Gabriel Lima, il gioiello dell’Asti impatta bene ma il numero 1 lusitano si salva in corner. Dalla parte opposta Mammarella riesce a opporsi un po’ fortunosamente alla botta di Pedro Cary.

Al minuto 8’42’’ i ragazzi di Menichelli sbloccano il risultato. Dopo un’ottima triangolazione stretta Marco Ercolessi scappa sulla banda sinistra e calcia forte verso la porta avversaria, sul suo diagonale sinistro la correzione di Fortino non dà scampo al portiere avversario. La squadra di Jorge Braz è scossa, ma prova a riorganizzarsi. Cardinal e Pedro Cary si dannano l’anima, ma non riescono a trovare il varco giusto per superare Mammarella.

Come nella sfida di Gondomar, il Portogallo inizia la ripresa con André Sousa al posto di João Benedito: per il nuovo entrato ci sono subito gli straordinari sulla punizione-bomba di Ippoliti. Il numero 12 lusitano si ripete poco dopo sulla conclusione di Torcivia, smarcato da Lima, mentre il successivo sinistro al volo di Pedro Cary si perde a lato. I vice campioni d’Europa iniziano a premere e Joel Queirós sciupa due buone opportunità per pareggiare. La nazionale di Menichelli non sta però a guardare. Fortino, lanciato da Honorio, ha sui piedi il pallone del 2-0, salta anche il portiere avversario ma si allarga troppo e calcia sul palo esterno, quando forse avrebbe potuto servire Ercolessi, in ottima posizione.

Fábio Aguiar, giocatore del Napoli Ma.Ma Futsal, si divora l’opportunità dell’1-1, che però arriva al minuto 12’03’’ su un controattacco favorito da una parata di André Sousa: Ricardinho smista per João Matos che con un bolide infila sotto la traversa. I lusitani provano a vincere, avanzando il portiere per giocare con l’uomo in più: gli azzurri chiudono ogni varco, Mammarella è bravo su Ricardinho e nel finale Vampeta sfiora anche il gol-vittoria di testa sul rilancio del suo portiere.

Un’altra prestazione positiva degli azzurri, che possono ora concentrarsi sul futuro e i cruciali impegni che li attendono.



PORTOGALLO – ITALIA 1-1 (p.t. 0-1)

PORTOGALLO
: João Benedito, Pedro Cary, Cardinal, Ricardinho, João Matos, Paulinho, Ricardo Fernandes, Joel Queirós, Arnaldo, Fábio Aguiar, Bruno Coelho, Marinho, Djô, André Sousa Ct.: Braz

ITALIA
: Mammarella, Romano, Vampeta, Fortino, Ippoliti, Ercolessi, Forte, Ramon, Patias, Honorio, Lima, Torcivia, De Luca, Barigelli Ct.: Menichelli

MARCATORI
: 8'42'' Fortino (I) del p.t.; 12'03'' João Matos (P) del s.t.

AMMONITI
: -

ESPULSI
: -

ARBITRI
: Eduardo Coelho e Sérgio Magalhães (Portogallo) CRONO: Leandro Rodrigues (Portogallo)

Figc - Lnd - Divisione Calcio a 5

Piazzale Flaminio, 9 - 00196 Roma - Tel. 06.32822601

Mail: calcio5@figc.it - Mail Attività Gare: calcio5.gare@figc.it

All Rights are Reserved ® 2010