Divisione Calcio a 5 Official Website Stagione 2016-2017
News

L'Italia batte 3-1 la Romania in amichevole. Il post-partita al PalaCattani

Clicca sulla foto per ingrandirla

L’Italia ha sconfitto 3-1 la Romania nella prima di due amichevoli giocata al PalaCattani di Faenza. Le dichiarazioni raccolte al termine della sfida.

 

ROBERTO MENICHELLI, Ct Italia
Sulla partita. Nel primo tempo abbiamo giocato noi, la Romania si è affacciata pochissimo dalle parti di Molitierno. Si sono difesi e non si riusciva a mettere la palla dentro per aprire la partita, cosa che invece è stata fatta nel secondo tempo. La partita aprendosi ci ha lasciato qualche spazio, poi alcuni era la prima volta che giocavano e hanno preso fiducia e coraggio. Sono aumentate qualità del gioco e ritmo, poi sono venuti gli altri gol. Mi dispiace aver preso gol sull’inferiorità numerica, ma è anche vero che non si può chiedere molto perché non abbiamo fatto neanche tanti allenamenti…ci siamo visti un giorno e abbiamo giocato, i nostri allenamenti sono stati la partita. C’è da essere soddisfatti, per quanto fatto e il risultato.

Sulle novità
. Noi dobbiamo costruire un nuovo asse della squadra, ma questo non significa che chi ha giocato fino alla fine non possa continuare a far parte della nazionale stessa. Stasera erano in campo giocatori che erano al Mondiale, non è detto che nella prossima partita non ce ne siano degli altri. Il tutto affiancato ad aprire un nuovo orizzonte e cercare forze giovani, perché io ci ho sempre creduto. Stasera hanno giocato anche giocatori che trovano poco spazio in campionato e questo mi fa piacere: i giovani dimostrano di poter giocare a livello internazionale, è necessario dar loro fiducia per costruire la strada verso il futuro. Domani avremo un’altra gara che è molto importante per noi e cercheremo di far bene come stasera, anche se sarà difficile perché l’avversario è agguerrito e vuole la rivincita. Bisognerà stare attenti.


MARCO ERCOLESSI, giocatore Italia
Sulla partita.
Quando giochiamo con un certo tipo di squadre, il gioco lo conduciamo noi. Nel primo tempo loro non hanno tirato in porta, ma noi non siamo stati incisivi, anche se abbiamo dominato il gioco. Quando si sblocca la partita con squadre chiuse, la gara diventa più semplice. Potevo segnare io o qualcun altro, perché nel secondo tempo abbiamo avuto occasioni limpide e abbiamo fatto una buona gara.


Sul rinnovamento della squadra. La difficoltà principale era che ci conoscevamo poco, essendo un gruppo nuovo. Ma ho visto una buona Italia, abbiamo sbagliato poco. Magari non abbiamo creato troppe occasioni, ma rimane una buona prestazione.

Sulla cornice di pubblico. In qualunque posto andiamo ci vengono ancora a vedere. Faenza ha portato un pubblico fantastico, che ci ha sostenuto.

Sul gol con dedica. Era per mia moglie che è venuta a vedermi. Bomber mi sembra una parola eccessiva. Diciamo che quando si può si prova a fare gol.



Figc - Lnd - Divisione Calcio a 5

Piazzale Flaminio, 9 - 00196 Roma - Tel. 06.32822601

Mail: calcio5@figc.it - Mail Attività Gare: calcio5.gare@figc.it

All Rights are Reserved ® 2010