Divisione Calcio a 5 Official Website Stagione 2016-2017
News

Euro 2003, ancora un successo per gli azzurri contro la Russia (1-0) firmato da Foglia

Clicca sulla foto per ingrandirla
E ora la semifinale con la Spagna. Una buona Italia batte la Russia e vince il proprio girone grazie a un gol di Foglia a 31" dal termine. Si concretizza però la temuta semifinale con gli iberici: sabato sarà grandissima sfida coi campioni del mondo e d'Europa.

Equilibrato il primo tempo: all'Italia basta il pari e si vede, la Russia non riesce a graffiare più di tanto. Fuori restano Franzoi e Vicentini, in porta c'è Ripesi, la sorpresa è Nando Grana nei dodici, ma dura poco: il giocatore chiede cambio pochi minuti dopo il suo ingresso in campo.

In avvio Russia più aggressiva con Ripesi che si oppone a Ivanov e Gorin, poi più Italia: ci provano in serie Grana, Foglia, Ippoliti e Bertoni, ma senza successo. Al 13' Ripesi decisivo su Ionov, mentre nel finale Montovanelli e Ippoliti sfiorano entrambi il vantaggio: sempre attento però l'ottimo Popov. A 57" dal termine ancora grande Ripesi: bella la respinta sulla bomba di Nikolaev.

Si va al riposo su un pareggio giusto.

Nella ripresa Grigoriev si mangia il gol, poi l'Italia si rende pericolosa con Morgado e con un numero di Foglia. Al 10' rientra Grana, che prova per qualche secondo, poi Ripesi ribatte su Ivanov e, al 16', Zuev si oppone a Edgar Bertoni lanciato di rimessa.

L'arbitro belga Willemarck ammonise poi Mantovanelli per una rovesciata a 5 metri dall'avversario. Il numero 4 azzurro era diffidato ed ora salterà per squalifica la semifinale di sabato contro la Spagna.

Tanta Italia nel finale: Moratelli ci prova due volte. La svolta a 1'12" dal termine: espulsione di Moskalenko per doppia ammonizione, l'Italia in superiorità numerica preme e centra una traversa con Mantovanelli a 39" dal termine. Decide Foglia a 31" dal termine: al fischio finale.

Queste le dichirazioni del CT Alessandro Nuccorini: "Mi auguro finalmente che chi ha potere d’intervenire lo faccia e lo faccia con grande forza, perché noi non ne possiamo più di essere costantemente penalizzati nel nostro lavoro dopo mesi e mesi di sacrifici.

Peraltro siamo orgogliosi di noi stessi, non come giocatori o come tecnici, ma soprattutto come uomini. Abbiamo dimostrato a tutti di aver onorato il vero significato dello sport, fatto di lealtà e coerenza. Potevamo fare calcoli anche noi per evitare la Spagna, campione del mondo e d’Europa, ma non ce la siamo sentita. Gli uomini veri la pensano così.

Comunque la nostra voglia di arrivare fino a martedì è immensa e faremo di tutto per arrivare fino in fondo"

RUSSIA-ITALIA 0-1 (p.t. 0-0)
RUSSIA
: Garagulya, Moskalenko, Shayakhmetov, Grigoriev, Malychev, Abyshev, Gorin, Ivanov, Ionov, Nikolaev, Stroganov, Zuev. All. Lovchev.
ITALIA: Ripesi, Grana, Montovanelli, Zaffiro, Bertoni E., Bacaro, Ippoliti, Foglia, Morgado, Bertoni R., Moratelli, Angelini. All. Nuccorini.
ARBITRI: Willemarck (Belgio) e Galan Nieto (Spagna); terzo arbitro Novak (Croazia); cronometrista Demetriou (Cipro).
RETI: nel secondo tempo 19'29" Foglia.
NOTE: espulso Moskalenko per doppia ammonizione; ammoniti Ripesi e Mantovanelli

RISULTATI TERZA GIORNATA

GIRONE A:Italia- Russia 1-0, Slovenia- Repubblica Ceca 3-8
GIRONE B: Portogallo- Belgio 3-2, Ucraina- Spagna 0-3

CLASSIFICHE FINALI PRIMA FASE

GIRONE A: Italia 9, Rep. Ceca 6, Russia 3, Slovenia 0.
GIRONE B: Ucraina 6, Spagna 5, Portogallo 4, Belgio 1.

PROGRAMMA SEMIFINALI – SABATO 22 FEBBRAIO – PALAMAGGIO’ CASERTA

Ore 19,30 Italia- Spagna
Ore 21,30 Ucraina-Rep. Ceca

Figc - Lnd - Divisione Calcio a 5

Piazzale Flaminio, 9 - 00196 Roma - Tel. 06.32822601

Mail: calcio5@figc.it - Mail Attività Gare: calcio5.gare@figc.it

All Rights are Reserved ® 2010